Abbazia di Santo Spirito del Morrone

8 vietiniai gyventojai rekomenduoja,

Vietinių gyventojų patarimai

Linda
November 16, 2018
Ask for Novelia to tour you around. The newly refurbished sanctuary is a stunner. She can take you through the whole complex and tell you the story of its beginnings, its time as a prison, and its current plans.
Mario Giulio
May 8, 2021
L’Abbazia di Santo Spirito al Morrone ha rappresentato per secoli il più importante e celebre insediamento della Congregazione dei Celestini nonché il fulcro della vita culturale, religiosa e civile di un vasto territorio. Il complesso monumentale, che occupa una superficie di 16.600 mq., sorge a soli 5 Km dal centro di Sulmona in località Badia. Le sue origini sono legate alla figura di Pietro di Angelerio, monaco benedettino, eremita, fondatore dell’ordine dei Celestini e Papa con il nome di Celestino V. Sarà lui a iniziarne la costruzione ampliando probabilmente la chiesetta di Santa Maria risalente alla prima metà del XIII secolo e promuovendo poi la costruzione di una nuova chiesa dedicata allo Spirito Santo con annesso Monastero. In questa sede inoltre stabilirà la Casa Madre dell’Ordine a seguito del Capitolo Generale tenutosi nel giugno del 1293.
L’Abbazia di Santo Spirito al Morrone ha rappresentato per secoli il più importante e celebre insediamento della Congregazione dei Celestini nonché il fulcro della vita culturale, religiosa e civile di un vasto territorio. Il complesso monumentale, che occupa una superficie di 16.600 mq., sorge a…
Alberto
April 27, 2021
L’abbazia sorse intorno alla metà del XIII secolo alle pendici del Monte Morrone, ad opera del futuro Papa Celestino V, con l’ampliamento di una cappella preesistente dedicata a Santa Maria del Morrone e successivamente, verso il 1268, con la costruzione di una nuova chiesa intitolata allo Spirito Santo e dell’annesso convento. Nel 1293 divenne sede dell’Abate generale dell’Ordine dei Celestini, fondato dallo stesso Fra’ Pietro; l’anno seguente, con l’ascesa di quest’ultimo al soglio pontificio, il monastero ricevette molti privilegi e proprietà, acquisendo notevole importanza. Nel XVI secolo il complesso venne restaurato ed ampliato e nel 1596 fu dotato di un campanile a pianta quadrata, con finestre bifore sui quattro lati nella parte sommitale e un coronamento a cuspide piramidale. Danni ingenti derivarono dal terremoto del 1706, a seguito del quale furono operati mutamenti consistenti e probabilmente ulteriori ampliamenti fino al 1730, come documenta la data visibile sull’orologio della chiesa. Agli inizi dell’Ottocento, con la soppressione della Congregazione dei Celestini, ha inizio la lunga sequenza delle diverse destinazioni d’uso del monastero, trasformato prima in Real collegio dei tre Abruzzi, poi in Ospizio, quindi in Real Casa dei Mendici dei tre Abruzzi, fino ad approdare, nel 1868, al suo definitivo utilizzo come Istituto di pena, che ne ha determinato notevoli cambiamenti per adeguarlo alla specifica funzione, cessata solo nel 1993. Dal 1998 l’abbazia è stata assegnata al Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è sede delle Soprintendenze regionali B.A.P. e B.S.A.E. e dell’Ente Parco Nazionale della Majella.
L’abbazia sorse intorno alla metà del XIII secolo alle pendici del Monte Morrone, ad opera del futuro Papa Celestino V, con l’ampliamento di una cappella preesistente dedicata a Santa Maria del Morrone e successivamente, verso il 1268, con la costruzione di una nuova chiesa intitolata allo Spirito S…
Mario
February 25, 2019
E' la più importante abbazia medievale dell'Ordine dei Celestini. La sua fondazione risale alla fine del XIII secolo...il resto bisogna scoprirlo varcando l'ingresso principale dell'immenso edificio, distante meno di 50 metri da Casa di Fonte d'Amore. L'antico portone in legno immette in un grande giardino che accoglie al suo interno un delle testimonianze architettoniche più importanti del 1700...
E' la più importante abbazia medievale dell'Ordine dei Celestini. La sua fondazione risale alla fine del XIII secolo...il resto bisogna scoprirlo varcando l'ingresso principale dell'immenso edificio, distante meno di 50 metri da Casa di Fonte d'Amore. L'antico portone in legno immette in un grande…
Andrea
June 26, 2018
Eremi celestiniani ( Papa Celestino V il Papa del gran rifiuto)

Ką galima nuveikti netoliese

Apsilankykite Peskaros šaltiniuose
  1. Žygis pėsčiomis
  2. 2,5 valandos
Nuo Kaina:$20 asmeniui

Kur apsistoti netoliese

SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: atostogų namai
  2. 3 lovos
Rosso Mattone ~countryhouse~ Sulmona
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: nuomojamas būstas
  2. 2 lovos
Il ristoro dell'Abate
  1. Visas būstas: kotedžas
  2. 2 lovos
Il Bagolaro Casa Vacanze
SUPERŠEIMININKAS
  1. Privatus kambarys
  2. 1 lova
Tatones namas - Sturille miegamasis
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: namai
  2. 4 lovos
La casa di Panfilo
  1. Visas būstas: kondominiumas
  2. 2 lovos
Elegant 2 Bedroom Apartment in Sulmona
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: nuomojamas būstas
  2. 4 lovos
Sulmò langas
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: nuomojamas būstas
  2. 3 lovos
Gufo azzurro
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: nuomojamas būstas
  2. 4 lovos
Magiškas vasaros butas
  1. Visas būstas: namai
  2. 3 lovos
La Pagliera, Sulmona Holiday home
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: nuomojamas būstas
  2. 1 lova
Appartamento in centro storico "La Ciammarica"
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: kondominiumas
  2. 1 lova
Gufo verde
SUPERŠEIMININKAS
  1. Visas būstas: namai
  2. 1 lova
Casa con vista a Sulmona
  1. Visas būstas: namai
  2. 1 lova
LOFT 14
SUPERŠEIMININKAS
  1. Privatus kambarys
  2. 1 lova
Tatones 'House - Torso Rosso miegamasis
  1. Visas būstas: namai
  2. 2 lovos
CASA DELLA RESISTENZA
Vieta
28 Via Badia
Badia-bagnaturo, Abruzzo